Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Homepage > Eventi ed iniziative > WIPE OUT DESIGN / In Between

EventiCommerciale

Milano - Casa Boschi Di Stefano, sabato 4 settembre 2021 - domenica 19 settembre 2021

WIPE OUT DESIGN / In Between

(Art vs. Design)

La mostra resterà aperta fino al 19 settembre con orari da martedì a domenica dalle 10.00 alle 17.30​


In occasione della mostra “Wipe Out Design / In Between” presso la prestigiosa Casa Museo Boschi Di Stefano, in concomitanza con il Salone Internazionale del Mobile di Milano, presentiamo una selezione dei migliori disegni, fra cui molti inediti, realizzati per il progetto di arredi impossibili che ha visto la luce nel 2015, in occasione dell’Expo, sviluppandosi poi in un articolato itinerario espositivo.

Si tratta di tavole di progetto, ma anche di semplici story-board eseguiti di getto a china e acquerello su taccuini da viaggio utili a illustrare ai raffinati artigiani coinvolti nel progetto, il concept che vi era sotteso.

Più che un vero e proprio catalogo, lo stampato a documentazione delle tappe della mostra - Galleria delle Stelline, Milano (2015 / 2017 / 2019), Cantieri Culturali della Zisa, Palermo (2018), Palazzo Corbelli, Fano (2019) e Casa Boschi Di Stefano, Milano (2021) - si è articolato in 4 volumi rilegati nella forma del carnet de voyage a includere testi critici, interviste, letture ‘altre’ espresse dagli autori e dagli ideatori del progetto. Interpretazioni inclusive queste, poiché capaci di ricomprendere le diverse esperienze storiche assurte a punto di riferimento nell’esperienza progettuale di Wipe Out Design. Dalla prima edizione, passando in rassegna le forme nobili della collezione del CLAC di Cantù, capace di includere pezzi di Terragni, Ponti, Gregotti, Munari; alla seconda edizione con il ‘gancio’ teso all’esposizione parallela della Selettiva del Mobile (competizione storica del sistema legno-arredo brianzolo fra gli anni ’50 e i ’70); sino alla terza tappa, con la contaminazione globale di Documenta 14, che nell’estate 2018 dominava la città di Palermo in un abbraccio strategico sospeso fra Mediterraneo ed Europa continentale.

L’ultima tappa della mostra, che qui anticipiamo, rafforzata dal sottotitolo “In Between” a sottolineare la potente alleanza fra design d’arredo e arte contemporanea, fra grandi classici della figurazione del dopoguerra italiano e sperimentazione nel contro-design, ha esordito in tre sedi distinte fra Milano e Fano, realizzandosi grazie a vivaci collaborazioni dal mondo dell’artigianato d’alta gamma e delle scuole di alta formazione. L’occasione espositiva più recente per Casa Boschi (Milano, 5-10 settembre 2021) è da considerarsi riassuntiva del progetto pubblico no profit Wipe Out Design, poiché il confronto dei 6 arredi di nuova generazione con quello scrigno dell’arte contemporanea che per volontà dei coniugi Boschi Di Stefano rappresenta un punto fermo nel firmamento del collezionismo novecentista milanese e internazionale, induce il visitatore a un confronto diretto con il referente culturale ed estetico adottato dai suoi ideatori in seno alla Fondazione Credito Valtellinese