​​​​​​​ ​​​

​​​​​
Sospensione rata mutuo prima casa

La Banca ha aderito al "Fondo di sospensione mutui per l'acquisto della prima Casa" (cosiddetto Fondo Gasparrini), istituito presso il ​Ministero dell'Economia e delle Finanze, che prevede la sospensione fino a 18 mesi delle rate dei mutui ipotecari stipulati per l'acquisto delle Prima Casa. Il Fondo prevede anche il rimborso del 50% degli interessi maturati nel periodo di sospensione.

È​​ possibile richiedere la sospensione delle rate per mutui ipotecari con le seguenti caratteristiche:

  • stipulati per l'acquisto della prima casa di abitazione, escluse abitazioni classificate come A​1, A8, A9
  • erogati per un importo massimo di 400.000 euro
  • che non beneficino di altre agevolazioni pubbliche (contributi in conto interessi, garanzie statali diverse dalla garanzia del Fondo per la prima casa​)
  • che non abbiano ritardi nei pagamenti delle rate superiori a 90 giorni

La sospensione può essere richiesta in caso di:​

  • cessazione del rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato o indeterminato, parasubordinato, o di rappresentanza commerciale o di agenzia
  • morte o riconoscimento di grave handicap ovvero di invalidità civile non inferiore all'80%.
  • sospensione dal lavoro per almeno 30 giorni lavorativi consecutivi
  • riduzione dell'orario di lavoro per un periodo di almeno 30 giorni lavorativi consecutivi, corrispondente ad una riduzione almeno pari al 20% dell'orario complessivo,
  • riduzione media giornaliera del fatturato del lavoratore autonomo e libero professionista rispetto al periodo di riferimento, registrato in un trimestre successivo al 21 febbraio 2020 ovvero nel minor lasso di tempo intercorrente tra la data della domanda e la predetta data, superiore al 33% del fatturato medio giornaliero dell'ultimo trimestre 2019, in conseguenza della chiusura o della restrizione della propria attività operata in attuazione delle disposizioni adottate dall'autorità competente per l'emergenza coronavirus.

Il modulo di domanda è reperibile sul sito Consap​ ente gestore del Fondo. 

​​La documentazione specificata potrà essere inoltrata con firma autografa mediante la funzione di scambio documentale in Bancaperta, tramite PEC indirizzata alla Filiale di riferimento o comunicazione al proprio Gestore tramite il form sottostante​.​​

Per approfondimenti possono essere consultati:


​Sospensione mutui ipotecari, finanziamenti chirografari e prestiti personali

Creval ha aderito all’Accordo in tema di sospensione della quota capitale dei mutui garantiti da ipoteca su immobili e dei finanziamenti chirografari a rimborso rateale sottoscritto da ABI - ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA e l’ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI in data 21 aprile 2020.
Grazie anche a questo accordo, Creval mette a disposizione della propria clientela la possibilità di richiedere la sospensione per una durata fino a 12 mesi della quota capitale di mutui ipotecari, finanziamenti chirografari e prestiti personali (Credito al Consumo)

​Il modulo per la richiesta della sospensione è disponibile al seguente link (modulo banca)

La documentazione specificata potrà essere inoltrata con firma autografa mediante la funzione di scambio documentale in Bancaperta, tramite PEC indirizzata alla Filiale di riferimento o comunicazione al proprio Gestore tramite il form sottostante.

Per approfondimenti può essere consultata la sezione:

Anticipo Cassa Integrazione Guadagni (CIG) - Covid 2019

Aderendo alla Convenzione in tema di anticipazione sociale in favore dei lavoratori destinatari dei trattamenti di integrazione al reddito, Creval consente l'anticipazione dei trattamenti di integrazione salariale ordinario e in deroga per l'emergenza Covid-19, ai dipendenti di datori di lavoro che abbiano sospeso dal lavoro gli stessi a zero ore e  abbiano fatto domanda di pagamento diretto da parte dell'INPS del trattamento di integrazione salariale ordinario o in deroga, ai sensi degli artt. da 19 a 22 D.L. 18/2020.

Per approfondimenti può essere consultata la sezione:​

Invia la tua richiesta
​Accedi a Bancaperta da web o da APP e inviaci la tua richiesta tramite la nuova funzione dedicata
Se invece non disponi del servizio Bancaperta inviaci la tua richiesta compilando questo form
​​
Per eventuali richieste di approfondimento normativo è possibile scrivere all’indirizzo​​ moratoria@creval.it​​​