Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale

Art Consulting

​​​​​​

Nel 2008 è stata creata una struttura di Art Consulting la cui attività è volta a fornire un duplice profilo di consulenza: verso le banche del Gruppo; verso le istituzioni culturali e il mercato. Ciò a partire da un'esigenza di tutela e valorizzazione del patrimonio artistico di proprietà e dalla volontà di mettere a frutto competenze tecniche maturate in oltre vent'anni di attività nell'ambito della produzione di mostre d'arte contemporanea presso i propri spazi espositivi, in accordo con i principi di scambio culturale no-profit con le maggiori istituzioni italiane ed estere, da sempre perseguiti dalla Fondazione. I compiti dell'Art Consulting si svolgono dunque attorno al prestito di know-how progettuale e di coordinamento culturale finalizzato all'organizzazione di eventi espositivi, progetti editoriali e di identità visiva a favore di fondazioni, musei, enti pubblici e privati, su iniziative in co-branding il cui obiettivo comune sia l'approfondimento di un tema di pubblico interesse. Altro vettore di consulenza riguarda la riedizione di mostre prodotte dalla Fondazione presso sedi esterne, con l'erogazione aggiuntiva di servizi, contenuti e scenari correlati. Fra le produzioni più recenti, sviluppate dalla struttura in favore di enti esterni, si annoverano destinatari di assoluto prestigio quali: INHA - Institut National d'Histoire de l'Art, Fondation des Treilles, Museo Diocesano di Milano, MACS, Musée Paul Marmottan, Triennale di Milano, ai quali si sommano le collaborazioni con musei e gallerie civiche nelle città di Parigi, Milano, Como, Sondrio, Fano, Olbia e Boulogne-Billancourt.​

​​​​​