Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Homepage > Eventi ed iniziative > Progetto Teatro Incontro

EventiCommerciale

Sondrio e provincia, giovedì 1 ottobre 2015 - martedì 31 maggio 2016

Progetto Teatro Incontro

Edizione 2015-16

Scuola primaria

Per gli studenti delle scuole primarie si propone un corso di teatro comico espressivo. Questa esperienza consente di affinare le relazioni interpersonali e l'integrazione, sviluppando abilità comunicative oltre la parola, come la gestualità e l'improvvisazione. Per questo sono coinvolte nell'iniziativa classi con situazioni di disabilità certificata o di forme di svantaggio/disagio.

Il percorso formativo è strutturato in 7 incontri settimanali di due ore per gruppi classe. Per condividere tale esperienza vengono realizzati cinque saggi finali che coinvolgono gli alunni delle scuole che hanno aderito all'iniziativa, i familiari e gli insegnanti. Nell'anno scolastico 2015-16 partecipano:

  • la Scuola Primaria di Bianzone (I.C. Teglio);
  • la Scuola Primaria "C. Cederna" di Montagna Piano (I. C. Sondrio Centro);
  • la Scuola Primaria "G. Spini" di Morbegno (I. C. Spini-Vanoni);
  • la Scuola Primaria di Piateda (I. C. Ponte);
  • la Scuola Primaria di Sondalo (I. C. Sondalo).

Scuola secondaria di primo grado

Per gli studenti delle scuole secondarie di primo grado si propone uno spettacolo della durata di 3 ore: "Dalla quinta al palcoscenico, come realizzare un'opera lirica". Si tratta di uno spettacolo-lezione-laboratorio in cui i tre conduttori (una drammaturga, una pianista e un cantante lirico/attore) trasformano i ragazzi nei protagonisti dell'Opera attraverso la tecnica del teatro.

Gli studenti hanno modo di conoscere sia il lavoro di scena che il retroscena ed ognuno può esprimere e far emergere il proprio talento: alcuni saranno tecnici, altri direttori di scena, molti faranno parte del coro, saranno cantanti, attori, autori. I ragazzi imparano a comprendere parte del vasto repertorio operistico e incontrano, tra gli altri, Tosca e Aida, Rigoletto e Turandot: personaggi che vengono rielaborati e restituiti attraverso il loro sguardo e la loro capacità di raccontare il mondo.

I ragazzi hanno l'opportunità di drammatizzare le proprie biografie usando il linguaggio archetipico dell'opera giocando con il teatro, dove il canto e la musica diventano un mezzo per facilitare l'apprendimento e il gioco teatrale. Inoltre, attraverso il veicolo della musica lirica e della commedia dell'arte, imparano a lavorare in gruppo, a creare un rapporto di fiducia tra sé e gli altri.

Scuola secondaria di secondo grado

Per tutti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado si propone un laboratorio teatrale pomeridiano condotto da Mira Andriolo (attrice, regista e pedagoga teatrale) ed Elena Riva (attrice, regista e maestra di teatro). Il programma prevede 20 incontri settimanali, da ottobre 2015 ad aprile 2016, nelle sedi di Sondrio, Morbegno, Bormio e Tirano e consiste in esercizi di tecniche teatrali di base per '’ascolto, la relazione, la creatività, le dinamiche di gruppo, la comunicazione, la lettura e l'analisi di un testo narrativo, la costruzione di un copione, tecniche di improvvisazione, il movimento, la presenza scenica, la dizione, la recitazione. L'obiettivo del percorso è prevalentemente formativo in quanto viene data particolare attenzione nel favorire lo sviluppo di una maggior capacità di espressione di sé e di relazione interpersonale. Contestualmente si promuovono i valori della cittadinanza attiva e del volontariato come la solidarietà, l'attenzione alle fasce più deboli, l'integrazione e la coesione sociale. Al termine dei laboratori vengono messi in scena due spettacoli per la cittadinanza, a Sondrio e a Tirano, così da divulgare i significati più profondi della tematica analizzata attraverso gli esercizi di tecniche teatrali dai ragazzi; quest'anno si affronta la problematica della legalità lavorando sul Don Giovanni di Molière. Le scuole che hanno aderito al progetto sono:

  • Istituto d'Istruzione Superiore "B. Pinchetti" di Tirano
  • I.T.I. "E. Mattei" di Sondrio;
  • Istituto d'Istruzione Superiore "F. Besta" e "F. Fossati" di Sondrio;
  • Istituto d'Istruzione Superiore "C. Lena Perpenti" - "G. Piazzi" di Sondrio;
  • Istituto d'Istruzione Superiore "P. Nervi" e "G. Ferrari" di Morbegno;