Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Homepage > Eventi ed iniziative > Presentazione del volume I salesiani in valtellina: storia di una presenza (1897-1960)

EventiCommerciale

Sondrio, venerdì 2 febbraio 2018 -

Presentazione del volume I salesiani in valtellina: storia di una presenza (1897-1960)

del prof. Giulio Spini


Venerdì 2 febbraio ore 20,45
Polifunzionale don Chiari
Sondrio, Via Don Bosco 8
INGRESSO LIBERO


Venerdì 2 febbraio alle ore 20.45 presso il Polifunzionale don Chiari in Sondrio sarà presentato il volume “I SALESIANI IN VALTELLINA: storia di una presenza (1897 – 1960)” che era stato redatto dal prof. Giulio Spini, il noto uomo politico, insegnante, e direttore didattico di Morbegno.
Il volume tratta la presenza salesiana in Valtellina, dall’inizio, 120 anni fa, nel 1897, fino al 1960.
Intenzione dell’autore era quella di aggiungere altri capitoli, per arrivare al novantennio di presenza salesiana, ma il prof. Spini non riuscì a completare la sua opera. Don Vittorio Chiari la riprese in mano con l’intenzione di portarla a compimento, ma purtroppo nemmeno lui riuscì nell’intento.
Per una felice coincidenza, vede ora la luce nel 120° anno di presenza salesiana in Valtellina, grazie all’intervento del figlio di Spini, Guido, che una volta in pensione ha voluto prendere in mano il lavoro di suo padre e portarlo a compimento. Le note biografiche sul prof. Spini sono state redatte da una persona che lo ha conosciuto molto bene, Alfonsina Pizzatti.
Il Credito Valtellinese, dal suo canto, ha voluto inserire il volume nella sua apprezzata Collana Storica e lo metterà a disposizione di quanti sono interessati a questa significativa presenza salesiana in Sondrio e che interverranno alla serata.
Alla presentazione del volume saranno presenti il presidente Miro Fiordi per il Credito Valtellinese, Guido Spini, e due salesiani molto conosciuti in Valle: don Agostino Sosio, per molti anni direttore a Sondrio e oggi parroco a Sesto San Giovanni, e don Francesco Viganò, che coi fratelli don Egidio (7° Rettor Maggiore) e don Angelo è stato un pilastro del mondo salesiano.