INIZIO PAGINA



Vai ai numeri utili
Vai ai link informazioni e servizi
Vai ai link di navigazione interna
Vai ai contenuti



Gruppo bancario Credito Valtellinese

gruppo bancario Credito Valtellinese
dimensione carattere dimensione carattere dimensione carattere stampa aggiungi ai preferiti mappa del sito contatti
numero verdenumero dall'estero


                        Credito Valtellinese                      |                          Credito Siciliano                             |                             Carifano
Voi siete qui: homepage | eventi e iniziative | convegni | la pace di chiavenna svelata
LA PACE DI CHIAVENNA SVELATA

LINK DI NAVIGAZIONE INTERNA




 

CONTENUTI

Giornata di studi
"La Pace di Chiavenna svelata.
Umanisti e scienziati rileggono un capolavoro dell'oreficeria medioevale"
sabato 24 marzo 2012
Collegiata di San Lorenzo
Chiavenna (SO)

La pace di Chiavenna Svelata

Per conoscere e scoprire la storia e lo spessore artistico di uno straordinario capolavoro quale "La Pace" di Chiavenna, l'UniversitÓ Cattolica del Sacro Cuore, con il sostegno della Fondazione Gruppo Credito Valtellinese, organizza sabato 24 marzo 2012, a Chiavenna (SO), una giornata di studi intitolata "La Pace di Chiavenna svelata. Umanisti e scienziati rileggono un capolavoro dell'oreficeria medioevale". Il convegno sarÓ coordinato da Chiara Maggioni, docente di Storia dell'Oreficeria alla Scuola di Specializzazione in Beni Storico-Artistici. Una campagna di ricerche di avanguardia, che ha coniugato intervento di restauro, indagini diagnostiche e ricerche storiche/storico-artistiche, si Ŕ proposta di formulare all'opera nuove domande e di svelarne almeno in parte i segreti che ancora gelosamente custodiva.
Un ruolo cruciale Ŕ stato svolto dall'intervento di manutenzione straordinaria effettuato nell'inverno 2011 da Giovanni Morigi (Giovanni e Lorenzo Morigi Restauratori, Bologna) sotto la direzione di Sandra Sicoli (SBSAE Milano) e finanziato dalla Parrocchia di San Lorenzo, Chiavenna. La Pace di Chiavenna rappresenta un oggetto complesso ed affascinante, un capolavoro dell'oreficeria medievale. Esemplare di qualitÓ eccezionale dell'arte orafa dei secoli passati, trae la sua denominazione corrente di "pace di Chiavenna" dall'uso liturgico cui Ŕ stato convertito in etÓ moderna, venendo offerto al bacio dei fedeli al momento dello scambio della pace. La tipologia dell'oggetto, per˛, e pi¨ ancora il raffinatissimo programma iconografico, non lasciano adito a dubbi circa la sua destinazione originaria di piatto anteriore della legatura di un evangeliario o eventualmente coperchio della teca destinata a racchiuderlo.
La Pace di Chiavenna Ŕ stata anche esposta a Palazzo Reale, in occasione della mostra "La bellezza della parola, il Nuovo Evangeliario e capolavori antichi" dal 4 novembre all'8 dicembre 2011, in omaggio ai due cardinali, quello uscente Tettamanzi e quello entrante Scola.


 

Una realizzazione Bankadati Soc.Cons.P.A.



torna all'inizio della pagina