INIZIO PAGINA



Vai ai numeri utili
Vai ai link informazioni e servizi
Vai ai link di navigazione interna
Vai ai contenuti



Gruppo bancario Credito Valtellinese

gruppo bancario Credito Valtellinese
dimensione carattere dimensione carattere dimensione carattere stampa aggiungi ai preferiti mappa del sito contatti
numero verdenumero dall'estero


                        Credito Valtellinese                      |                          Credito Siciliano                             |                             Carifano
Voi siete qui: homepage | centenario
CENTENARIO

LINK DI NAVIGAZIONE INTERNA


CONTENUTI

Iniziative per il Centenario della Capogruppo Credito Valtellinese


Nel 1908 veniva fondata la Banca Piccolo Credito Valtellinese. L'Istituto si configurava quale banca cooperativa di ispirazione cattolica, il cui scopo risultava ben delineato nell'atto costitutivo:
La Società ha per oggetto l'esercizio del credito nelle varie sue forme, ed in modo speciale:

  • di estendere i benefici del credito agli agricoltori, proprietari, commercianti, professionisti, operai e lavoratori in genere, come pure alle associazioni operaie ed agricole, professionali, cooperative e di mutuo soccorso, facilitando in pari tempo ad essi il modo di far fruttare i loro risparmi mediante i vantaggi della previdenza e della cooperazione;
  • di contenere col mezzo della mutualità alla conservazione e allo sviluppo della piccola proprietà e della piccola industria;
  • di favorire le istituzioni cattoliche-sociali tendenti a migliorare le condizioni morali, intellettuali ed economiche delle classi meno abbienti".

Risultarono determinanti per la sua nascita:
  • l'impulso dato dall'enciclica "Rerum novarum" di Leone XIII per l'affermazione di una dottrina sociale cattolica per il mondo dell'economia e del lavoro;
  • l'influenza dell'Unione Democratico Cristiana Valtellinese che in quegli anni aveva sollecitato il fiorire di numerose Cooperative sociali, Casse rurali, Latterie sociali, Società operaie cattoliche di mutuo soccorso;
  • lo stimolo fornito da Luigi Luzzatti, principale ispiratore per la fondazione delle Banche Popolari.

La ricorrenza di un anniversario tanto significativo non può limitarsi al momento celebrativo ma impone anche una valutazione dei traguardi raggiunti. Con questo spirito, a cent'anni di distanza da quella data, la Banca si è evoluta da piccolo Istituto attivo in provincia di Sondrio a Capogruppo di una realtà bancaria avente rilievo nazionale, quotata fra le "Blue Chips" della Borsa Italiana.
Analogamente, tutta la nostra provincia negli anni è stata interessata da un imponente sviluppo economico e sociale.. La statistica ufficiale fornisce un dato in questo senso particolarmente significativo: le abitazioni presenti in provincia di Sondrio sono passate dalle 19.685 unità del 1919 alle 120.815 censite nel 2001; tale dato ben esprime il forte sviluppo della realtà provinciale e l'elevato benessere conseguito dalla popolazione valtellinese.

Il nostro Istituto ha avuto un ruolo non secondario in questo diffuso progresso, rispondendo in tal modo al preciso mandato del proprio atto costitutivo. Sono passati cent'anni da quando venivano sancite queste finalità ma, pur operando in uno scenario sempre più globale, intendiamo mantenerci saldamente ancorati alla nostra identità di Banca del territorio attenta alla crescita delle economie locali, come previsto dal nostro attuale statuto all'art. 2:

La Società ha per scopo la raccolta del risparmio e l'esercizio del credito, tanto nei confronti dei propri Soci che dei non Soci, e si ispira ai principi della mutualità; essa si propone altresì di sostenere e promuovere lo sviluppo di tutte le attività produttive con particolare riguardo a quelle minori e alle imprese cooperative e di favorire, in conformità alle intenzioni dei suoi fondatori e alla sua tradizionale ispirazione cristiana, le istituzioni tendenti a migliorare le condizioni morali, intellettuali ed economiche delle classi meno abbienti, anche con attività benefiche




In cent'anni abbiamo cambiato molto, senza cambiare mai.

 

Una realizzazione Bankadati Soc.Cons.P.A.



torna all'inizio della pagina