COSA CAMBIA NELLA GESTIONE DELLE CRISI BANCARIE

La direttiva 2014/59/UE (c.d. Banking Resolution and Recovery Directive, “BRRD”) introduce nell’ambito dell’Unione Europea regole armonizzate per prevenire e gestire le crisi delle banche e delle imprese di investimento. ​

Le nuove norme, cui è stata data attuazione nell’ordinamento italiano con i decreti legislativi nn. 180 e 181 del 16 novembre 2015, consentono in particolare di gestire le crisi di banche e imprese di investimento in modo ordinato, attraverso strumenti più efficaci e l’utilizzo di risorse del settore privato, riducendo gli effetti negativi sul sistema economico ed evitando che il costo dei salvataggi gravi sui contribuenti. I predetti decreti sono entrati in vigore il 16 novembre u.s., fatta eccezione per le disposizioni in materia di bail-in (ovvero “salvataggio interno”) applicabili a far data dal 1° gennaio 2016​.

Per consentire ai clienti e risparmiatori di conoscere in dettaglio le molte novità sono stati resi disponibili i seguenti approfondimenti.

ABI – Lettera agli italiani